GESU' NASCE ANCHE IN CAMPAGNA

In fondo ad una lunga strada di campagna in località Stoppacine, vi è un capitello contenente al suo interno la statua della Madonna, venerata dalla gente della zona e non solo ormai da tempo immemore. Infatti la storia narra che l’attuale capitello fu costruito al posto di un vecchio salice piantato dai primi abitanti della zona per definire il confine tra i vari terreni.
Una volta cresciuto vi fu messo un quadro con la rappresentazione della Madonna a protezione delle genti e le terre della zona. Da quel giorno anche quando da tutti gli altri alberi crollavano le foglie, su quell’albero anche negli inverni più freddi le foglie rimanevano sempre verdi e rigogliose, come se fosse sempre primavera. Così la gente del luogo nei tempi iniziò a pensare fosse la Madonna che fa il miracolo e vi costruì il capitello.
Fuggi un po’ dalla cupa città, soffermati a respirare l’aria della campagna, vieni ad ammirare il presepe che ogni anno viene sapientemente costruito e dì anche tu una preghiera alla Madonna.


 

PRESEPE RURALE POLESANO

Presso il nuovo centro civico di Pettorazza Grimani, in via Roma n°3. Prende vita la rappresentazione della natività in un tipico casolare rurale polesano, costruito con minuzia, nell’intento di simulare con maggior dettaglio il trascorrere della vita in esso. Oltre alla natività, fulcro centrale della scena, si possono ammirare molti dei mestieri tipici del Polesine rurale.