CAMPO SAN MARTINO: LA FORZA DELLO SGUARDO

“Non c’è pandemia che possa spegnere la Luce del Natale” (Papa Francesco)
Nell’ultimo anno abbiamo scoperto quanti legami, attenzioni, incontri, passano attraverso uno sguardo.
Il distanziamento e le mascherine hanno fatto sì che la comunicazione fosse per lo più affidata ai nostri occhi, attraverso di essi abbiamo condiviso quei gesti che non potevamo più fare: un abbraccio, una carezza, un cenno di conforto.
Andiamo per un attimo con lo sguardo a Betlemme, pensiamo al Natale di Giuseppe e Maria ... non furono certo rose e fiori, quante difficoltà hanno avuto, quante preoccupazioni; eppure, la fiducia e la speranza nella luce di Dio li ha guidati e sostenuti. Allora anche noi con la IV edizione del Presepio Vivente vogliamo suscitare questa riflessione: “quando i nostri occhi incontreranno quelli di Gesù nella capanna, si illumineranno di luce, di quella luce che solo Lui può donare, la luce del cuore”.
Ci auguriamo e auguriamo a tutti coloro che verranno a visitarci di ricevere il dono di uno sguardo di luce, per riconoscere ogni giorno e nonostante tutto la sua presenza in ogni bene che è in mezzo a noi.