PADOVA - Scuderie di Palazzo Moroni Scene di vita quotidiana

La Mostra "Il Presepio: scene di vita quotidiana" organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche con il supporto dell'Associazione Cammino ad Oriente, prevede l'esposizione di quattordici diorami presepistici di carattere storico e popolare. Nell'ambito della mostra, il visitatore sarà accompagnato ad ammirare e contemplare il tema del Natale e della Sacra Famiglia attraverso la visione di quadri tridimensionali, in cui ogni artista ha riprodotto l'evento della Natività e dei temi legati ad essa secondo la propria sensibilità e il proprio stile. In esposizione sarà proposta una forma particolare di Presepe, il diorama, cioè la rappresentazione tridimensionale e in scala ridotta della realtà o di un evento particolare racchiuso all'interno di una scatola e visibile da una finestra detta boccascena. Per creare le scenografie e gli edifici in primo piano si utilizzano polistirolo e polistirene che riproducono le pietre e i sassi di una vecchia casa, i portali e le travature in legno di una stalla, i coppi e le tegole che ricoprono i tetti delle abitazioni. Per il paesaggio e le montagne di fondo si utilizza, di solito, la Tecnica Catalana del gesso che prevede l'impiego del polistirolo il quale, opportunamente lavorato ed inciso, subisce un trattamento di gessatura. Altro elemento fondamentale è l'illuminazione della scena, che propone paesaggi notturni o illuminati da una calda luce solare. Tutte le scene sono arricchite da figure in terracotta, in legno e resina, realizzate su commissione dai più valenti scultori del settore, italiani e spagnoli.